Menu

Alice , una Mamma Smidollata

Chi è Una Mamma Smidollata?

Sono io, una Mamma Smidollata! Mi chiamo Alice, per essere precisi Alice Sara. Sono nata nel 1983. In casa sono solo Aly o Mammina, come si diverte a chiamarmi Mela quando fa lo sguardo da Gatto con gli stivali.
Divento Mamma il 27 gennaio 2017, una immensa gioia e il coronamento di un Amore grande, quello tra me e il suo papà.
Arrivo a casa dopo aver partorito e c’è qualcosa che non va, ma nessuno capisce cosa e un dermatologo continua a dirmi che è stress, bah sarà!?!
Passano 5 mesi, il prurito non passa e degli altri sintomi fatico a rendermi conto, ma credo sia comprensibile visto che io e Mela dobbiamo imparare a conoscerci e tutti e tre dobbiamo trovare un
equilibrio.
Niente, tutto questo non passa. Cambio dermatologo e nel frattempo mi cresce un bozzo sul collo. Faccio gli esami del sangue, non c’è un valore a posto, mai visti così tanti asterischi nemmeno sulla mia pagella.
Biopsia di quel nodulo e diagnosi, una diagnosi che nessuno vorrebbe sentirsi fare CANCRO.
Il mio cancro lo chiamo Marla, mi piace avere a che fare con cose che conosco, e Marla è un Linfoma di Hodgkin.
Nel frattempo, poco prima di avere la diagnosi si corona un altro sogno, divento ufficialmente Maestra, dopo 13 anni di precariato, ma io ho la testa dura e se mi metto un obiettivo, generalmente, lo raggiungo.
Comincio le terapie di prima linea, non funzionano abbastanza bene. Terapie di seconda linea e Trapianto autologo di Midollo il 20 aprile 2018. Funziona!!! Vengo dichiarata in remissione completa; ma dopo
nemmeno un anno il cancro bussa di nuovo alla mia porta.

Una parola che pesa come un macigno RECIDIVA.

Terapie di terza linea: immunoterapia associata ad un chemioterapico e trapianto allogenico, da donatore consanguineo. Il 24 luglio mi infondono una nuova vita, la mia mamma mi ridona la vita donandomi il suo midollo osseo.

Scrivo perché scrivere mi dà coraggio, scrivo perché scrivere mi rilassa, scrivo perché scrivere mi fa riflettere.

Racconto perché scrivere mi fa sognare, questa sono io Una Mamma Smidollata