Piccoli Segreti

L’olio di mandorle dolci

Approfittando della nanna di mela (che figata oggi dorme) vi svelo un mio piccolo segreto. Io sono già una personcina fortunata, ho sempre avuto la pelle delicatissima, e sono sempre dovuta stare un po’ attenta ma con la gravidanza prima e il tumore dopo sono diventata mooooolto più accorta. Non troppo, perchè qualche cappella la faccio e poi chiedo consiglio alla mia super estetista Giovanna! Ma sono umana, e non sempre riesco a stare troppo attenta e qualche volta sono pure un po’ troppo frettolosa vanitosa. Tutte le sere prima di andare a dormire idrato la pelle con un elisir fantastico: semplicissimo olio di mandorla (spremuto a freddo) E’ la mia coccola personale e non solo. Lo metto su di me e lo spalmo a Mela. Io dopo la doccia, uso l’olio sulla pelle umida, di modo che possa penetrare per bene e idratare e rendere un po’ più bella la mia pelle. Ho ancora parecchie cicatrici, dovute al linfoma e alle chemioterapie che pian piano se ne andranno, ma la pelle va trattata bene. Insomma il nostro corpo è un tempio, trattiamolo come tale! Con Mela, è un po’ più complicato, quando è in vena ci mettiamo sul letto e ci facciamo tanti bei massaggi, e nel frattempo la idrato per benino di modo che quel morbidume sia sempre così. Ma ultimamente vuole scappare per sgambettare e spesso diventa un po’ una lotta greco.romana. Quando mi sono ammalata ma già ci avevo ragionato con la gravidanza mi è venuta un po’ la fissa dei prodotti buoni, non tossici (non li ho tutti così ma pian piano ne verremo a capo) bio. E l’olio di mandorla è davvero una coccola fantastica. Bisogna essere certi che sia spremuto a freddo, sapere bene che sia puro al 100% di modo che non contenga altre sostanze, che potrebbero essere dannose. Ho una spacciatrice di prodotti molto buoni vicino casa che oltre ad avere un sacco di roba per bimbi, è un’amica e tutte le volte ci fermiamo a parlottare per ore. E voi? come vi coccolate? Come vi prendete cura del vostro corpo???

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri iscritti.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Condivilo

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply