Menu
Ricettine / Rubriche

Mezze maniche alle 3 p (o quasi)

Le mezze maniche alle 3 p (o quasi) è il primo piatto che ho cucinato con le mie manine e le mie forze, quando ho cominciato a alzarmi e stare in piedi.

Una delle cose a cui IO dovevo stare attenta era il lattosio, quindi ho riadattato uno dei miei piatti preferiti di modo che fossi sicura, ma che fosse gustosa. Ne avevo bisogno, avevo bisogno di assaporare qualcosa che mi facesse bene, soprattutto all’anima.

3 p starebbe per Piselli Prosciutto e Panna. Visto che io la panna non potevo mangiarla ecco che ho trovato la soluzione e non credevo ma cucinarlo e poi gustarmelo mi ha fatto tornare la voglia di ri-mettermi ai fornelli. Per coccolarmi e per coccolare la mia family.

La Mezze maniche alle 3 p io imparai a farlo tanti anni fa, guardando una persona a me molto cara, a cui devo molto del mio amore per la cucina e per il cucinare per le persone che amo.

Ora, che io devo stare a dieta questo piatto è comodo, perché in questa casa, ormai lo avete capito, mi piacciono i piatti unici e questo io lo ritengo un piatto unico bello e buono.

Ingredienti (per 3 persone)

200 g di pisellini finissimi congelati

90 g di prosciutto  cotto a dadini

1 confezione di condimento di soja (io uso quello della Valsoja, perché è quelo che trovo facilmente facendo la spesa on-line all’ esselunga)

2 spicchi d’aglio

250 grammi di mezze maniche

2 cucchiai di olio EVO

Sale grosso qb

Sale fino 1 pizzico

Procedimento

Mettere a rosolare in una padella 2 cucchiai d’olio e 2 spicchi d’aglio. (se l’aglio non vi piace, si può evitare di metterlo o si può togliere appena soffrigge)

Aggiungere i 200 grammi di pisellini finissimi  e aspettare qualche minuti di modo che si cuociano.

Aggiungere il prosciutto e rosolare il tutto per benino.

Una volta che tutto appare ben rosolato e cotto aggiungere il condimento a base di soja e amalgamare per bene.

Fare cuocere la pasta in acqua bollente e aggiungere infine una volta scolata la pasta e farla saltare con il sugo alle 3 p (per finta)


No Comments

    Leave a Reply