La Maestrina dalla penna rossa

Pedagogia dei genitori: ultimo incontro

Lunedi 13 maggio, l’ultimo incontro della Pedagogia dei Genitori, con la classe quarta della Scuola Primaria  Morbelli (gli  altri due incontri raccontati sul mio blog ) in cui sarei stata la maestra, ma sono ovviamente e comprensibilmente a casa.
Iniziamo l’incontro, oltre a noi insegnanti, c’è un gruppo di genitori più ampio dell’ultima volta ed è un piacere vedere mamme e papà incontrarsi per “chiacchierare” in maniera positiva dei loro figli, e noi dei nostri, è un modo per conoscerci meglio.

Un Ricordo Felice

 

Il tema della giornata è un ricordo felice dei nostri figli… cavolo ero preparata a tutt’altro, avevo avuto spoiler sbagliati e tutto il discorso che mi ero preparata durante l’attesa della TAC (sembrando completamente pazza a chi avevo vicino) va a farsi benedire,
Un ricordo felice?  E come faccio, Mela è piccina, non riesco a parlare di ricordi, perché per noi sono momenti, non sono ancora ricordi.
Momenti felici, tanti, tutti.

Il primo momento quello in cui l’ho avuta tra le mani, il suo corpo accanto al mio stremata dal parto ma quella promessa fatta sussurandogliela all’orecchio: Non sarai MAI sola e il sogno di poterle “regalare” un fratellino o una sorellina ( l’ ho gia detto che sono matta vero??)

Il ricordo di quel 21 giugno 2017, arrivo a casa, in lacrime, sconvolta dalla notizia del cancro, o come mi è stato presentato: un tumore maligno delle vie linfatiche, insomma Marla. Prendere in braccio Mela e noi 3 abbracciati forte forte con la consapevolezza che io Davide e Mela li AMO DA VIVERE e continuare a vivere col sorriso sarà il mio mood per tutto il percorso ed è diventato il mio mood in generale.

Queste sono le cose che mi vengono in mente mentre parlano gli altri genitori e colleghi, ora tocca a me, ok quei momenti lasciamoli lì: scoppierei in lacrime.

 

IL GIORNO DOPO

 

si ecco il mio ricordo Il giorno dopo il matrimonio, il risveglio lento , la mattina sul letto noi 3, stanchissimi dopo la giornata precedente , ma insieme. Il festeggiare NOI  quella che è diventata anche legalmente la nostra famiglia e quella che doveva essere  la mia remissione completa.  ( giuro la recidiva me la sarei evitata ecceccavolo)

Non ho ricordi, perché la vita è ancora nel pieno del suo battito ma ho momenti felici, di cui essere orgogliosa e gelosa.

 

LA MIA RIFLESSIONE SULLA PEDAGOGIA DEI GENITORI

Arriva la sera, era l’ultimo incontro e so di essere stata fortunata come insegnante e come genitore a partecipare a questo progetto della Pedagogia dei genitori, un’esperienza bellissima. Che spero di rifare il prossimo anno, anche nella scuola in cui otterrò trasferimento, se potrò  tornare a lavoro (non precipitiamo le cose , procediamo sempre a passettini) e che farò come genitore. In due vesti diverse ma unite perché sono sia Mamma che Maestra.

 

E voi avete ricordi felici coi vostri figli? Raccontatemeli sono curiosa.

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri iscritti.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Condivilo

You Might Also Like...

2 Comments

  • Reply
    Milena
    Maggio 21, 2019 at 11:45 am

    Il più bel ricordo che ho di Francesco a parte quando è nato , è quando l’ho portato a casa dall’ospedale il 31/01/2018. Abbiamo avuto una partenza un po’ particolare, ma ce l’avbiamo Fatta! E ogni ricordo è sempre quello che succede il giorno precedente perché ogni giorno impara cose nuove ❤️

    • Reply
      Alice
      Maggio 22, 2019 at 9:39 pm

      il tuo bellissimo ricordo rimarrà sempre custodito nel tuo cuore.

Leave a Reply