Menu
Pillole di Beauty

Proteggiamo la pelle dal sole

Proteggere la nostra pelle dal sole è un dovere. Finalmente è arrivata l’estate e tutti dovremmo ricordarci che la nostra pelle va protetta.
Per me che sono trapiantata di midollo, questa è una delle regole del “prontuario” che mi hanno consegnato alla dimissione. Avendo la pelle chiara io l’ho sempre protetta, semplicemente ho aumentato il fattore di protezione, prima iniziavo dal 50 o 50+ e piano piano scendevo fino ai 20, ora come regola esiste solo la protezione totale.

Prendersi cura di noi, della nostra pelle dovremmo imparare a farlo per noi. (qui trovate i prodotti che uso per lavare me e mela, sono eccezionali)

Per le regole d’oro sopra citate la protezione totale la uso in tutte le stagioni, anche in inverno per le parti esposte, viso e mani. Esistono addirittura linee di make up che hanno l’ SPF indicato.
Ma in estate dovremmo proteggerci meglio.

Proteggiamo la pelle dal sole: alcune tips utili

  • Mettere sempre la crema solare anche se rimani in città, sempre sulle zone che rimangono esposte. Sulle braccia, sul viso, sulle mani, sui piedi, se usi le scarpe aperte (mi sono scottata i piedi da ragazzina, ho imparato la lezione.).
  • Metti la crema solare più volte al giorno. Se so che rimango a casa la metto solo nel momento in cui so di stare tanto sul balcone, più dei 10 minuti per stendere i panni intendo. Se esco a fare anche due passi la metto sempre prima di uscire, anche se esco più volte al giorno.
  • Usa una crema solare waterproof, se sei al mare o in piscina. Di modo da metterla sì più volte al giorno ma non ogni 5 minuti
  • Utilizzare anche cappelli, foulard abiti leggeri per proteggersi dal sole, evitare di esporsi nelle ore in cui i raggi sono più “dannosi” dalle 13,00 alle 16,00. Ricordarsi che all’ombra la potenza, e quindi la pericolosità dei raggi solari diminuisce del 50%.
  • Non dimenticare di usare gli occhiali da sole, è importante anche proteggere gli occhi. Io che sono ciecata come una talpa anche gli occhiali da sole sono graduati, così da non cambiare ogni 5 minuti l’occhiale e ritrovarmi inciampata da qualche parte.

Il sole è un alleato prezioso

Non dimenticare che il sole è un alleato prezioso, e non un nemico.
Certo dobbiamo proteggerci per mille motivi, ma il sole non è un nemico.
Per chi come me ha fatto chemio e trapianto ci sono tanti motivi per cui proteggerci. Alcuni farmaci sono fotosensibili e rischieremo di avere macchie sulla pelle. Ma è anche un atto d’amore e prevenzione rispetto ad un nemico terribile che si chiama melanoma. Ho una cara amica che combatte questo mostro e so di cosa parlo. (Ve l’ho già presentata, qui trovate la sua storia).



Ma il sole è un alleato fighissimo. Avete presente la vitamina D ? ecco non sottovalutiamola.
Ricordo che dopo le dimissioni insistevano per farmi uscire e io non ero proprio in grado. Ma, la prima volta che sono uscita sul balcone, al sole dopo tanto tempo, con Mela in braccio e Marito che mi teneva per mano, mi ha regalato un sorriso splendente per molti giorni.

La prima passeggiata, all’aria aperta coi miei amori, sotto un timido sole invernale, in un posto che amo da sempre mi ha ridato la voglia di riscoprire il mondo, come se fosse stata la prima volta che vedevo quella luce a cui non ero più abituata.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Condividilo!

No Comments

    Leave a Reply